Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Siena-Firenze tra le strade peggiori della Toscana

Autopalio raccordo Siena-Firenze

Autopalio tra le strade peggiori della Toscana secondo Azione Ncc. "Siamo vicinissimi ad agosto, il mese turistico per eccellenza, e la Toscana è sold out ma il biglietto da visita della regione, dal punto di vista delle infrastrutture, è pessimo. Ci sono strade mal ridotte, cantieri infiniti e in qualche caso entrambe le cose. Su tutte la Firenze-Pisa-Livorno ma l'elenco è lungo". A dirlo è il portavoce di Azione Ncc Francesco Ruo a proposito della situazione delle strade regionali toscane. "La FiPiLi - dice Ruo - è un inferno e noi che percorriamo tanti chilometri ogni giorno su quella strada per lavoro conosciamo bene la situazione: corsie strette, poca sicurezza, se c'è un incidente si blocca tutto. E poi ancora la Siena-Firenze, un'altra strada dove il pericolo è costante, così come i piccoli e grandi cantieri. Ancora: anche l'Aurelia, anche nella zona della Versilia, affollata come non mai di turisti, non è all'altezza del flusso di traffico a cui è sottoposta". "Lo stato delle strade toscane è pessimo e occorre porre rimedio ? ha concluso -. Servono interventi rapidi e decisi. C'è in ballo prima di tutto la sicurezza di chi si sposta in auto, ma anche l'immagine che la Toscana dà a visitatori e turisti".