Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Siena, Ravenna sconfigge la Emma Villas

Emma Villas Siena - Ravenna (foto Nicolò Ricci) Emma Villas Siena - Ravenna (foto Nicolò Ricci)

La Consar Ravenna gioca una bella pallavolo e si impone per tre set a zero contro la Emma Villas Siena. Il team ospite inizia bene il match, con buona intensità e trovando tante buone murate. Vince il primo set e l'intensità della Consar non cala nemmeno nel secondo e nel terzo set. Alessandro Bovolenta mette a segno 13 punti e viene premiato come mvp dell'incontro.
Primo set Emma Villas Siena in campo con Nevot e Krauchuk sulla diagonale palleggiatore-opposto, Pierotti e Tallone in banda, Copelli e Trillini al centro, Bonami libero. Ravenna risponde con Mancini-Bovolenta, Falardeau-Orioli, Mengozzi-Bartolucci, Goi. Bovolenta inizia con le marce alte e mette subito giù diversi palloni. L'ace di Falardeau porta il punteggio sul 4-8. Siena rosicchia qualche punto, e il servizio vincente di Marco Pierotti vale l'8-10. Ravenna mura bene gli attacchi senesi, sulla monster block di Mengozzi che vale il 12-15 coach Graziosi chiama time out. Altra murata di Mengozzi e +6 per la Consar: 12-18. La prima murata vincente senese è opera di Matheus Krauchuk: 16-19. Ravenna tocca il +5, ma la Emma Villas non si dà per vinta: una murata di Copelli e un buon attacco di Krauchuk rimettono i toscani in carreggiata (19-22). Mengozzi e un attacco vincente di Falardeau chiudono il primo set sul 20-25. Per la Consar nel primo set 5 punti a testa per Mengozzi e Falardeau, 4 per Bovolenta. Troppo poco fin qui il 23% in attacco di Siena, che ha subìto 5 murate da Ravenna.
Secondo set La Emma Villas riparte forte, con un parziale di 7-3 in proprio favore e due servizi vincenti firmati dall'opposto brasiliano Matheus Krauchuk. Ancora un cambio palla per i padroni di casa, con Stefano Trillini che chiude la veloce. Tre punti di vantaggio per i senesi che però vengono rimontati in pochi istanti (10-10). Nevot si mette in proprio per il 14-13. Orioli manda out per il +2 della Emma Villas. Punteggio a elastico, con Ravenna che recupera ancora. Krauchuk consente alla Emma Villas di rimettere la testa avanti, replica ancora Alessandro Bovolenta. Copelli però poco dopo è bravissimo a murare Bovolenta (19-17). Parziale Ravenna di 1-5 nel quale la Consar infila un po' di tutto: murate, buoni attacchi, anche un ace di Alessandro Bovolenta (20-22). Copelli mette tantissima grinta sul taraflex, Siena torna sul -1 ma viene colpita da Mengozzi. Milan gioca bene sulle mani del muro ravennate. L'errore in attacco di Siena chiude il secondo set sul 22-25. Ravenna fa quindi suo anche il secondo set, giocato su basse percentuali in attacco da una parte e dall'altra (33% sia per la Emma Villas che per la Consar).
Terzo set Arrivano anche buone cose da Copelli, assoluto protagonista per la Emma Villas in questo frangente della sfida. L'ace di Pierotti vale il 12-11. Bovolenta questa volta sbaglia: 13-11. Però l'opposto di Ravenna si riprende poco dopo, il suo ace riporta alla parità: 14-14. Muro di Trillini, poco dopo Pierotti incrocia bene la schiacciata (18-16). Molto bella la pipe messa a segno dallo stesso Pierotti che vale il 21-20. Grande colpo di Alessio Tallone (22-20). Ed è ancora lui a mettere giù un altro punto pesantissimo: 23-21. Ravenna annulla due set point, il secondo con un ace di Russo che si alza dalla panchina. Si va ai vantaggi, Siena ha altri cinque set point. La gara è emozionantissima, si arriva al 31-31 con Pierotti a segno e con Siena che stravolta annulla due match di Ravenna. Ma alla fine la Consar la spunta: 31-33 e tre set a zero per la formazione ospite che conquista tre punti in classifica.