Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Mens Sana Basketball Siena, accordo con Confapi e cinque aziende nuove partner

partnership Mens Sana Basketball e Confapi partnership Mens Sana Basketball e Confapi

La Mens Sana ha presentato l'accordo con Confapi, attraverso il quale cinque aziende del territorio sono ora nuove partner della società biancoverde: il relais La Costa, la Macelleria Conviviale da Duccio, il Te Ke Voi, Pef e Lumina.
Il club biancoverde ha appena raggiunto, dopo la vittoria in campionato contro Monsummano, la prima posizione della classifica. Ora può salutare con soddisfazione questa ulteriore buona notizia. "Questi accordi sono molto importanti per il nostro budget", sottolinea il presidente del sodalizio biancoverde, Francesco Frati. Che dichiara che è vicina anche l'intesa per un main sponsor, che potrebbe essere presentato entro Natale.
"Siamo molto felici di poter annunciare una partnership così importante per noi - afferma il presidente della Mens Sana Basketball, Francesco Frati - perché per una società come la nostra, che ha come primo obiettivo il consolidamento economico e finanziario, poter annoverare un contributo da aziende del genere tra i nostri partner è determinante. Mi piace sottolineare come questo contributo provenga in prevalenza da aziende del territorio, segno tangibile del profondo legame che lega la Mens Sana alla propria città, così come testimoniato dai numerosi appassionati che la seguono al PalaEstra. Ringrazio per la grande disponibilità i vertici di Confapi con i quali in tempi rapidi abbiamo costruito un bel progetto che spero possa svilupparsi ulteriormente nel prossimo futuro".
"Il sostegno alla Mens Sana nasce dalla volontà di Confapi di dare una segnale importante di sostegno alla città attraverso una società storica e che ha rappresentato tanto per il basket ad alto livello - sottolinea il vicepresidente di Confapi Siena Franco Vaselli. - La mia conoscenza con il presidente Frati è stato certamente un incentivo che ci ha spinto a darci da fare. Al momento siamo cinque aziende che abbiamo aderito al progetto, ma abbiamo altre realtà che potrebbero salire a bordo a breve o per la prossima stagione. Non mi sento di fare promesse, ma sono fiducioso che si possa dar vita ad un bel percorso insieme, mettendo da parte il ricordo di un passato glorioso e pensando al futuro".