Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Siena, offende e aggredisce agenti di polizia e danneggia l'auto: straniero denunciato ed espulso

polizia auto questura siena

Ha inveito contro gli agenti della polizia che gli chiedevano un documento identificativo, poi ha sferrato un pugno a uno di loro prima di essere bloccato. Così, per uno straniero di origine marocchina risultato clandestino sul territorio nazionale, è scattata la denuncia, oltre a un provvedimento di rimpatrio immediato. Il 27enne nordafricano si trovava in piazza Gramsci quando ha cominciato a dare in escandescenze. Essendo privo di documenti, è stato condotto in Questura, ma durante il tragitto ha danneggiato l'auto di servizio prendendo a calci il finestrino. Emersi alcuni precedenti e un decreto di espulsione per immigrazione clandestina, è stato anche denunciato per danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Successivamente, è stato condotto presso il Centro di permanenza per il rimpatrio di Roma per essere imbarcato per il Marocco.