Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Siena, l'assessore Vanna Giunti: "Per la Fortezza medicea vogliamo dare vita a un progetto ampio"

Fortezza medicea

"La decisione di dare vita a un affidamento triennale è stata dettata dalla volontà di realizzare un progetto più ampio e che non si limiti alla sola annualità. Il tutto per portare a Siena turisti, per creare interesse e attrarre novità per la nostra città che possano essere utili pure per le nostre attività commerciali". In questo modo l'assessore comunale con deleghe a commercio e turismo Vanna Giunti parla del bando triennale che sarà realizzato dal Comune di Siena per la concessione degli spazi della Fortezza medicea nel periodo estivo.
È un momento importante, perché con questo bando l'amministrazione comunale si pone l'intento di rivitalizzare spazi rilevanti e significativi della città quali quelli della Fortezza medicea. Di Fortezza si parla tanto e spesso; con questo bando la giunta del sindaco Fabio vuole dare risposte in tal senso. Il Comune di Siena quindi individuerà, tramite procedura pubblica, un soggetto economico interessato alla concessione per tre anni (dal 2024 al 2026) dell'area esterna del bastione San Domenico e della corte interna (Piazza della Libertà) della Fortezza Medicea, finalizzata alla valorizzazione degli spazi attraverso la realizzazione di un calendario di eventi culturali e di intrattenimento durante il periodo estivo, per un periodo compreso tra maggio e ottobre e non inferiore a novanta giorni. Questo l'atto di indirizzo approvato, su proposta dell'assessore al commercio Vanna Giunti, dalla giunta comunale.
"Gli operatori - spiegano da palazzo pubblico - dovranno produrre un progetto culturale di alto valore artistico e sociale, coinvolgendo il contesto locale e nazionale. Negli spazi in concessione potranno essere realizzate, esclusivamente in occasione degli eventi, postazioni per la somministrazione accessoria temporanea di alimenti e bevande a cura del soggetto organizzatore. I partecipanti alla procedura pubblica dovranno produrre un adeguato progetto di allestimento degli spazi esterni e il gestore dovrà acquisire tutte le autorizzazioni necessarie alla realizzazione delle manifestazioni. Dovrà, inoltre, essere garantita I'esecuzione di tutti gli eventi approvati dal Comune con diversi e separati atti (cinema estivo, Palio a canestro). Il soggetto economico interessato alla gestione dovrà assicurare la valorizzazione culturale, ma anche la sostenibilità nell'utilizzo degli spazi della Fortezza, non solo dal punto di vista ambientale, ma anche come massima inclusione delle realtà locali operanti nel settore culturale".

Gennaro Groppa è nato a Siena il 9 gennaio 1982. Laureato nel 2006 all'Università degli studi di Siena, nel corso di Scienze della comunicazione della facoltà di Lettere. Nella formazione universit...